martedì 30 ottobre 2012

Buon Compleanno!


Per tutte le sere in cui mi freghi il divano
Per tutte le notti in cui mi lasci senza coperte

Per tutte le volte che cerchi di elimarmi ficcandomi i tuoi piedi puzzolenti sotto al naso
Per tutti i sabati in cui mi fai ingrigire i capelli mentre tento di farti fare i compiti
Per tutti i capricci che regolarmente mi fanno saltare le palle (di Natale)
Per tutte le volte che rischio l'esaurimento per farti fare il bagno
Per il tuo sorriso sdentato e la tua risata contagiosa
Per quegli occhi grandi che mi fanno sciogliere
Per i tuoi slanci d'affetto improvvisi
Per questi 6 anni in cui mi hai fatta crescere e diventare, forse non migliore, ma sicuramente più forte
grazie Principino

lunedì 15 ottobre 2012

Un Piccolo Uomo

"Principino, mi sembravi triste oggi all'ospedale dalla NonnaIa"
"No, mamma, figurati, è che ogni tanto mi scende qualche goccia d'acqua dagli occhi"

martedì 9 ottobre 2012

Ma che bella giornata

La giornata di ieri è partita maluccio... sono uscita da casa con un unico pensiero: sistemare la bicicletta, prima di farmi seriamente male. Infatti, rischiavo di perdere il portapacchi anteriore con annesso parafango (non so se chiama così anche quello della bici), avevo 3 dadi forniti dal mio vicino di casa, di 3 misure diverse perchè non ricordavo quanto fosse grande il bullone. Scendo dal pullman e decido di prelevare al bancomat. Fatto. Riparto verso il parcheggio della bici e provo a sistemarla. Non riesco a far girare bene il dado, chiamo Amico R. che lavora lì affianco e gli chiedo se mi da una mano. Non ce la fa nemmeno lui, ma almeno è meno pericolante di prima. Andiamo a berci un caffè e gli dico che offro io. Quando apro il portafogli, mi rendo conto che ho lasciato il soldi nella macchinetta del bancomat. Non sono nemmeno tornata indietro, ovviamente dopo mezz'ora li avrei trovati triplicati.

Poi, a pranzo, mi sono trovata con lei, conosciuta in un gruppo di genitori su FB e mi è tornato il sorriso. Come ben sapete, a me le mamme stanno tendenzialmente sulle palle. Per fortuna, capita di incontrare qualcuno che ti fa cambiare idea: è stata davvero una pausa piacevole, rilassante e divertente!! 

Nel pomeriggio, dopo lavoro, ho rivisto il tipo-di-sabato per chiarire alcune cose.Insomma diventeremo amici, mettiamola così. 

Rientro a casa e mi arriva un pacco di Amazon, un pacco regalo anonimo. Lo apro e ci trovo dentro un Kindle Touch. Mi sbarluccicano gli occhi. Ma adesso vorrei sapere: chi cappero me lo ha regalato?????

domenica 7 ottobre 2012

Argh #2

"Principino sarebbe ora che imparassi a farti il bidet da solo"
" perché? Non ho mica 18 anni"

giovedì 4 ottobre 2012

Agenda

giovedì 04/10/2012
- ore 14.40 -estetista (non entriamo nei dettagli)

venerdì 05/10/2012
- ore 11.30 - parrucchiera per shampoo e piega

mercoledì 10/10/2012
- ore 10.00 - parrucchiera per taglio e colore

Cristosanto! Non ci posso credere, ho un'agenda da donna curata.

mercoledì 3 ottobre 2012

Anch'io, modestamente

...ho dei visitatori che arrivano qui digitando delle chiavi di ricerca alquanto singolari.
Innanzitutto, mi sono rovinata con le mie mani tanto tempo fa scrivendo questo post e scoprendo così che l'arancione è un colore gettonatissimo: almeno un paio di visite ogni giorno le ricevo da qualcuno che vuole cambiare il colore delle pareti di casa.

"bambino vaffanculo"
Capisco. Anche a me è capitato di pensarlo in tre anni d'asilo, un consiglio: non fate come me, che ho pianto in silenzio, mandateli a fanculo, il bambino, sua madre e pure la maestra.

Inoltre vi chiedo aiuto per questo:
"bavetta  scritto in corsivo carlotta" qualcuno ha una spiegazione?!

Invece un grazie a chi è arrivato seguendo il suo istinto animale, fiutando che dietro il mio aspetto da mesta impiegata e i miei discorsi da casalinga disperata in realtà si cela
 
"porno carlotta"


martedì 2 ottobre 2012

Argh!

"mi hai fatto diventare matto, hai fatto i capricci tutta la mattina, cosa dovrei dire alla mamma quando torna?! Che sei stato bravo?!"
"mi sembra un'ottima idea, zio"

lunedì 1 ottobre 2012

Avanti

Dopo quello che è successo sabato ho raccolto un po' di pensieri. Ho riletto quello che ha scritto Amoon nel post in cui ha parlato di me, ho ripensato al vuoto sentimentale che da due anni imperversa nella mia vita. Penso di essere arrivata alla conclusione che magnifico sia un uomo che ti fa sentire splendida, che lo faccia per amore o solo per attrazione non importa, è un uomo che si muove con delicatezza, che è coerente con ciò che dice, che rispetta i sentimenti di chi ha davanti, che non sparisce nel nulla, ma che qualunque cosa decida di fare, la fa guardandoti in faccia.
Questo non significa che c'è un nuovo magnifico, significa solo che Carlotta ha deciso di andare oltre, di guardare alle cose da una diversa prospettiva, di godersi ogni attimo e soprattutto di ricordarsi di prendersi cura del regalo che ha ricevuto sabato sera

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...